#day 3 of 365 [ Accettazione ]

The way of #crealatuarendita #3day

💢Accettazione ðŸ’¢

Sicuramente bisogna partire con un analisi di chi siamo, il “migliorare l immagine che abbiamo di noi stessi”, quello che siamo , quello che vorremmo essere ma soprattuto come ci vediamo.

Legato a un discorso di autostima, quanto viene messo in discussione come ci vediamo dentro di noi e come siamo riflessi in esterno verso il mondo che ci circonda.

L immagine che si ha di sè richiede tempo, richiede costanza e lavoro su se stessi ma deve essere un lavoro quotidiano

Ho voluto schematizzare con un mio punto di vista i 5 passi che puoi trarne ispirazione per avere una tua chiara posizione di accettazione.

PRIMO PASSO Avere un attitudine positiva verso noi stessi, focalizzarsi su concetti importanti, punti di forza, valorizzare questi punti , apprezzare chi siamo e avere determinazione e convinzioni precise che siamo unici e che ci vogliamo bene.

Dobbiamo slegarci da concetti installati dentro di noi da anni e lavorare sui nostri pensieri anzichè azioni .

  • Iniziamo TOGLIENDO esagerazioni ” eliminiamo il MAI” …” Non sono in grado mai di fare questo”
  • Iniziamo a FERMARE un pensiero negativo , questo è un pensiero negativo e lo fermo
  • Iniziamo a SMETTERE di criticarci e incoraggiarsi con azioni. Parlare in modo propositivo. ” inizia questo percorso…”.

SECONDO PASSO Dobbiamo vederla con occhi esterni a noi, provare a immedesimarsi come se fosse accaduto a un nostro amico, come avrebbe reagito, cosa avrebbe detto , come si sarebbe posto e trarne beneficio di confronto in modo da capire quanto siamo critici nei nostri confronti.

TERZO PASSO avere ben chiaro il nostro limite ed evitare di creare false aspettative o standard più elevati che non potremmo mai raggiungere perche non consoni con il nostro pensiero e stile di vita

QUARTO PASSO evitare di prendersi responsabilità che non ci competono, evitare situazioni dove non si ha un controllo e che non dipendono da noi.

Lasciare andare commenti limitanti e atteggiamenti di persone che non ci conosco e tendono solo a giudicare, non siamo responsabili per la felicita di altri e se un giorno ti senti giu di corda, infelice o lunatico o insopportabile, prenditi i tuoi spazi i tuoi ritmi i tuoi momenti e NON giustificarlo perche sono momenti tuoi, momenti che devi risolvere con le tue tempistiche

QUINTO PASSO quello di riuscire a perdonare nostri comportamenti e trarne vantaggio per evitarli, quello di analizzare cosa ci ha fatto stare male, quello che ci ha destabilizzato e ci ha reso deboli in un contesto o situazione e trasformare tutto questo in energia, energia pulita che lascia il posto al DIMENTICA E PASSA OLTRE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *