La febbre dei bitcoin in INDIA raggiunge nuovi massimi questa settimana

La febbre dei bitcoin indiani vede scambi di scambi e scambi di spike02.dicembre.2017

Il bitcoin è di tendenza in India poiché la valuta decentrata ha raggiunto nuovi massimi di prezzo questa settimana. Secondo numerosi rapporti, gli scambi più importanti del paese: Zebpay, Coinsecure, Unocoin e Bitxoxo stanno registrando registrazioni di utenti senza precedenti e massicci volumi di scambi.

 

Gli scambi di criptovaluta sperimentano una crescita massiccia

La febbre criptovaluta si sta facendo strada in tutte le nazioni del mondo e l’India è stata morsa dal “bitcoin bug” per un bel po ‘di tempo. Questa settimana la pubblicazione regionale dell’Economic Times dice che i cittadini indiani e gli investitori ben noti della regione sono “ottimisti” per bitcoin in questo momento. I maggiori scambi in India stanno vedendo un afflusso di persone che cercano di ottenere bitcoin con una quantità esponenziale di registrazioni che si svolgono questo mese. Vivek K, executive di Coinsecure dello scambio bitcoin con sede a Delhi, spiega:

Siamo inondati di richieste – Nella settimana scorsa abbiamo visto il doppio del numero di registrazioni – Le iscrizioni stanno avvenendo a pieno regime.     

Il co-fondatore di Zebpay esprime lo stesso sentimento e afferma che i volumi commerciali di INR / BTC dell’azienda sono stati al top.

“Ogni tre mesi i nostri volumi di commercio bitcoin hanno raddoppiato, e questa tendenza continua – I movimenti dei prezzi hanno contribuito all’aumento del volume”, spiega Saurabh Agrawal, di Zebpay.

La febbre dei bitcoin indiani vede scambi di scambi e scambi di spike

High Net Worth Gli investitori indiani stanno entrando in Bitcoin

Inoltre, Unocoin registra 5.000 utenti al giorno e la base di utenti della piattaforma di trading è cresciuta da 100.000 a 700.000 quest’anno. Un altro servizio di brokeraggio bitcoin Bitxoxo dice che stanno registrando 3.000 utenti al giorno, e l’azienda nota anche che la maggior parte dei nuovi dichiaranti sono diventati operatori attivi. I dirigenti degli scambi indiani sostengono addirittura che gli investitori di “alto profilo” stanno entrando nell’economia bitcoin. Gli stati rappresentativi di Coinsecure;    

Ci sono persone con un patrimonio netto elevato, società commerciali e entità aziendali che esplorano questo spazio. I trader di borsa con esperienza e gli analisti che studiano i grafici sono interessati a investire a causa dell’aumento di prezzo.

Il ministro delle finanze Arun Jaitley: “Non riconosciamo il bitcoin come valuta legale al momento”

La febbre dei bitcoin indiani vede scambi di scambi e scambi di spike
Il ministro delle finanze indiano Arun Jaitley

Tuttavia, i funzionari governativi dall’India sono ancora in discussione sulle loro decisioni di regolamentare bitcoin e altre risorse digitali. Venerdì 1 dicembre, il ministro delle Finanze Arun Jaitley ha dichiarato alla stampa che l’India non ha ancora convalidato bitcoin come moneta a corso legale. Quest’anno Jaitley ha dichiarato che agli scambi non è stata ancora data la “luce verde” dalla Reserve Bank of India (RBI). All’epoca Jaitley aveva dichiarato che le attività basate su bitcoin non erano autorizzate. Il ministro delle finanze spiega che anche ora il bitcoin non è ancora riconosciuto come tenero.

“Si stanno lavorando a delle raccomandazioni – La posizione del governo è chiara, non lo riconosciamo come valuta legale fin d’ora”, precisano Jaitly.

La febbre dei bitcoin indiani vede scambi di scambi e scambi di spike
I volumi di localbitcoin in India hanno registrato livelli record.

I bitcoiners dall’India non sanno ancora cosa deciderà il governo in merito ai bitcoin in futuro. Qualche tempo fa una petizione online che aveva catturato oltre 15.000 firme, compresi i dirigenti di scambio sopra menzionati, è stata presentata al governo chiedendo loro di legalizzare bitcoin. Oltre a scambiare le registrazioni e il volume di bitcoin in India a livelli record, la piattaforma peer-to-peer Localbitcoins sta anche assistendo a un massiccio volume di scambi bi-settimanali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *